Save your water, l’applicazione per non sprecare l’acqua

Carina questa nuova applicazione (in inglese), che vuole sensibilizzare il pubblico sulla tematica dello spreco della risorsa naturale più importante del pianeta, l’acqua: http://www.ul.com/global/eng/pages/offerings/industries/waterandfood/water/saveyourwater/ Sviluppata da Underwiters Laboratories, contiene un sacco di indicazioni utili e non sempre banali su una tematica in cui tutti, ma davvero tutti possono dare il loro piccolo contributo. Buona Pasqua a tutti!

I 10 hotel più ecologici della terra

Via Design Hotels, ecco la lista dei 10 alberghi/resort a più basso impatto ambientale che TripAdvisor, la comunità di viaggiatori più popolare della rete, ha pubblicato qualche settimana fa. E’ sicuramente un buon segno che il tema della sostenibilità ambientale abbia toccato anche un’industria notoriamente inquinante e “distruttiva” di risorse come quella alberghiera, ma va anche detto che, non solo … Continua a leggere

L’eolico per mantenere gli impegni sulle riduzioni

L’energia eolica sarà in grado di soddisfare il 65% delle riduzioni delle emissioni previste entro il 2020 da parte dei paesi industrializzati: questo è il parere del Global Wind Energy Council, che ha rilasciato una serie di calcoli che dimostrano che l’energia eolica da sola potrebbe raggiungere fino al 65% degli impegni in termini di riduzione delle emissioni da parte … Continua a leggere

Google Earth per monitorare la deforestazione

Google cerca di rintuzzare le critiche di chi rimprovera al colosso di Mountain View di avere abbandonato la filosofia del “don’t be evil” e, dopo avere lanciato un software gratuito per monitorare i consumi energetici domestici e aver investito in diversi progetti e ricerche sulle energie rinnovabili, ora presenta anche un software per monitorare la deforestazione che girerà su Google … Continua a leggere

Olanda: tassa verde per le automobili

L’Olanda è il primo paese in Europa che introdurrà una tassa ecologica in sostituzione tassa di circolazione annuale sulle autovetture. I conducenti dovranno pagare in media un corrispettivo per chilometro guidato (tre eurocent per km), con oneri maggiori nelle ore di punta e sulle strade più trafficate ed i movimenti delle automobili saranno monitorati tramite Global Positioning System (GPS), così … Continua a leggere

Anche in Cina una marea nera: nuovo disastro ambientale

  Le autorità cinesi sono alle prese con una grave perdita di petrolio da due oleodotti causata da un incendio vicino alla costa nella località di Dalian, città di sei milioni di abitanti e secondo porto cinese. Da due giorni sono in corso i lavori di contenimento della macchia di greggio, che, secondo le varie fonti, ammonta a 1.500 tonnellate … Continua a leggere

Caccia alle balene in Islanda, iniziata la stagione nonostante lo sdegno e le proteste internazionali

Scandalo sotto il sole: la caccia alle balene riprende in Islanda e durerà per 100 giorni, nonostante l’unanime condanna a livello internazionale e i ripetuti allarmi di esperti dell’ambiente. La caccia alle balene è la prima causa di estinzione dei cetacei e, ciononostante, un piccolo gruppo di nazioni come Islanda, Norvegia e in una certa misura il Giappone, che si … Continua a leggere

Marea nera: nuova emergenza, uragano in arrivo

Il disastro del Golfo del Messico sembra volere riservare nuovi colpi di scena: è infatti in arrivo la prima tempesta tropicale della stagione, che potrebbe avere effetti nefasti, data la quantità di petrolio dispersa davanti alle coste di Louisiana, Mississippi e stati finitimi. Dato gli effetti potenzialmente terrificanti (basti ricordare la quantità di sostanze inquinanti che riversò su New Orleans … Continua a leggere

Aria Nuova, le tecnologie green per la mobilità

Si terrà dal 27 al 30 Maggio 2010 presso l’Autodromo di Monza la la terza edizione di Aria Nuova, un interessante appuntamento, tanto nei contenuti quanto nel format, dedicato al tema della mobilità sostenibile ed in particolare allo stato dell’arte delle tecnologie green per la mobilità. Aria Nuova, appuntamento appoggiato dalla Regione Lombardia e con il patrocinio di importanti sponsor, … Continua a leggere

Attivisti Greenpeace travestiti da oranghi protestano contro Nestlè

Una protesta organizzata da Greenpeace che ha coinvolto tutte le sedi Nestlè del mondo (vedi sopra in Cina) ha avuto il suo climax ieri a Losanna durante l’assemblea degli azionisti del colosso dell’alimentazione svizzero. Una trentina di attivisti Greenpeace, travestiti da oranghi, hanno invaso assemblea azionisti Nestlè, chiedendo agli azionisti di dare un “break” anche alle foreste e smettere di … Continua a leggere