Niente ecoincentivi auto nel 2010

ecoincentivi.jpgCome avevamo facilmente previsto, quest’anno non ci saranno i tanto attesi ecoincentivi auto che avevano causato tanto interesse nel 2009. Lo ha ufficializzato l’attuale ministro per lo sviluppo economico Claudio Scajola, facendo riferimento ad un orientamento condiviso in sede europea.

Credo sia opportuno quest’anno dare incentivi ad altri settori che hanno bisogno di essere spinti“, ha detto Scajola, parlando con l’ANSA. “Nel 2009 il governo ha incentivato fortemente il settore auto. Mi pare che qui a San Sebastian stia prevalendo la tesi di uscire dal sistema di incentivi sul settore auto” ha detto Scajola sottolineando tuttavia la necessità “di dare certezze altrimenti i consumi frenano. Credo quindi che sia opportuno quest’anno dare incentivi ad altri settori che hanno bisogno di essere spinti (quali, ndr?)”. Scajola ha precisato che per il settore auto gli interventi del governo si concentreranno sull’innovazione e la ricerca.

Oggi Scajola riferirà al Consiglio dei ministri e al presidente del Consiglio, ma ci sembra che sulla questione si possa dire già la parola fine.

Ricordiamo che gli incentivi alla rottamazione delle vecchie auto valgono quattro punti percentuali di crescita, o meglio minore contrazione, dell’industria automobilistica europea, che adesso si troverà sempre più in crisi.

Niente ecoincentivi auto nel 2010ultima modifica: 2010-02-10T08:23:31+01:00da energygreen
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento