Un enorme parco eolico offshore per il Mare del Nord

offshore.jpgNove nazioni europee – un consorzio di paesi che si trovano vicino al Mare del Nord: Danimarca, Germania, Francia, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Svezia, Gran Bretagna e Irlanda – si sono unite nella pianificazione di una enorme centrale eolica offshore che si troverà appunto nel Mare del Nord.
E ‘un enorme passo avanti verso i nostri obiettivi di energia rinnovabile al fine di garantire a basso futuro di carbonio“, ha detto Eamon Ryan, ministro irlandese per le Comunicazioni, l’Energia e risorse naturali.

La progettazione di questo progetto avrà inizio il prossimo anno e sarà un passo avanti notevole per tutti i paesi aderenti: nazioni come l’Irlanda, per esempio, saranno in grado di soddisfare il fabbisogno interno e vendere il surplus di energia elettrica ad altri paesi.

Leader in Europa per la percentuale di energia ricavata da centrali offshore è la Danimarca, che ricava un notevole 4,5% del suo fabbisogno interno da soluzioni di questo tipo, contro una media dello 0,3% dell’Unione Europea.

Ricordiamo che l’Europa ha previsto che entro il 2020 il 20% di energia provenga da fonti rinnovabili.

Un enorme parco eolico offshore per il Mare del Nordultima modifica: 2009-12-29T12:06:00+01:00da energygreen
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento